Parrucchiere chi è cosa fa?

Il parrucchiere è colui che cura, taglia i tuoi capelli, diciamo che è colui che ti prende per la testa come nessuno fa. Un parrucchiere è anche un amico che ti consiglia il meglio! Ho detto bene? Sicuramente si!

Il parrucchiere è un lavoro stressante per alcuni, ma per  coloro che lo fanno con passione è un lavoro magnifico. I punti di cui parleremo sono diversi li potrai trovare nelle righe seguenti, non perdiamo altro tempo e andiamo a vedere quali sono!

Di cose da dire c’è ne sono tante e sicuramente coloro che svolgono questo lavoro potranno dirci se è realmente così.

Che cosa fa il parrucchiere?

Essendo un professionista nel tagliare i capelli, nell’effettuare la piega, nel creare l’acconciatura perfetta della cliente e sopratutto nel trattare i capelli esso per prima cosa farà accomodare la cliente sulla poltrona dove gli chiederà che cosa vuole fare, da li una volta deciso per prima cosa sarà lo stesso professionista a farla spostare o avvicinare nel lavatesta dove gli effettua il lavaggio dei capelli massaggiando la testa della cliente, per poi asciugare con l’asciugamano. Dopo aver effettuato tale lavaggio si procede a ciò che la cliente ha scelto.

Questa sarebbe una spiegazione molto semplice, ma nel frattempo il parrucchiere ha usato diversi strumenti che gli sono utili che sono lo shampoo o il balsamo per effettuare il lavaggio quindi da qui in base a ogni persona ci possono essere trattamenti specifici o prodotti specifici per ogni persona.

Quanti balsami esistono?

Altre cose che il parrucchiere utilizzerà da qui in poi sono pettine e forbici che sono gli strumenti necessari che ogni parrucchiere deve avere, ma poi c’è ne sono molti altri come:

  • Piastre per capelli
  • Specchi
  • Asciuga capelli
  • Casco
  • Diffusore
  • Phon
  • Rasoio
  • Bigodini
  • Spruzzatori
  • pinze per capelli
  • mollette e forcine
  • elastici per capelli
  • cuffie per capelli
  • Guanti
  • asciugamani
  • ciotola tintura
  • lacca
  • gel
  • cere
  • mantello per parrucchieri

In questo modo esso/essa che sia potrà procedere al taglio, oppure ad effettuare la permanente, oppure ad effettuare la messa in piega, o a qualsiasi cosa che la cliente abbia richiesto.

Ma quali sono le cose più richieste dalle clienti?

Alcune cose che sono più richieste sono sicuramente

  1. La messa in piega
  2. Il taglio
  3. sfoltire la capigliatura
  4. scalare la capigliatura
  5. permanente
  6. Tinta per capelli
  7. Colpi di sole
  8. meches
  9. shatush
  10. Applicazione extension
  11. trattamento alla cheratina
  12. balayage
  13. riflessi
  14. henné
  15. Decolorazione dei capelli

Questi se si parla di donne, se invece si parla di uomini si può effettuare il taglio, la rasatura, o il colore

Cosa deve saper fare il parrucchiere o la parrucchiera?

Effettuare la colorazione potrebbe sembrare cosa semplice, ma non lo è, infatti il professionista deve conoscere la composizione dei prodotti e deve conoscere pure i principi cromatici e a sua volta deve saper applicarli sul cuoio capelluto della cliente. Colorazione e decolorazione non sono un gioco!

Una cosa che il parrucchiere o la parrucchiera devono saper fare è quella di mettere il cliente o la cliente a proprio agio, molto spesso si instaura un rapporto di amicizia, che sente la cliente confidarsi con il professionista.
Quindi alcuni quesiti importanti oltre a saper fare un buon lavoro è quello di avere anche ottime doti comunicative. Anche perché molto spesso capita che le clienti si fidano della propria parrucchiera e quindi a volte lasciano carta bianca su quello che si deve fare.

Il taglio è un’altra cosa che sembra facile ma colui che fa questo mestiere lo sa che non è per niente facile, infatti realizzare un taglio dipende da molte cose, sicuramente porterà di nuovo la cliente nel vostro salone se quel taglio effettuato valorizza la persona.

A sua volta il parrucchiere suggerisce anche trattamenti e anche prodotti. Nella maggior parte dei casi consiglia prodotti presenti nel proprio salone spiegandone l’effettivo beneficio e la corretta modalità d’uso.

Leggi pure prodotti professionali per capelli.
Trattamenti tricologici cosa sono? Leggilo qui.

Igiene nel salone

Le condizioni igieniche di ogni salone dipendono anche dal professionista che sterilizza, pulisce gli strumenti nelle opportune sedi ristabilendo così un aspetto che invoglia ad entrare nel salone, ance perché se fosse il contrario crediamo che nessuno si avvicinerebbe, ovviamente dipende anche dalla mole di lavoro che si può creare, ma spesso 5 minuti li si trovano sempre per poter dare una pulita anche se superficiale.

Altre mansioni svolte dal parrucchiere

Chi fa questo lavoro svolge anche mansioni di accoglienza e  di gestione appuntamenti, e nel caso effettua anche operazioni di cassa se si è alle dipendenze, se invece si è proprietari del salone per parrucchieri le mansioni diventano di più in quanto c’è da gestire anche i rapporti con gente esterna come rappresentanti, fornitori e agenti, oltre questo dovrà anche regolare i turni o gli orari di lavoro del personale, oltre poi a effettuare mansioni di cassa.

 

Salone e servizi a domicilio

Molte sono le persone che dopo una gavetta decidono di aprire un proprio negozio, ma sono anche molte le persone che decidono di restare anche dipendenti, perché di fronte alle tasse elevate aprire un salone per parrucchieri comporta anche delle uscite monetarie che in certi casi non sono pochi. Alcuni di questi acconciatori preferiscono effettuare servizi a domicilio avendo partita Iva e quindi si spostano in base al cliente che devono raggiungere che può essere in casa, in ufficio.
La mansione del parrucchiere negli ultimi anni è ricercata sempre di più sopratutto quando inizia la stagione estiva, per raggiungere i posti di mare dove la maggiori parte dei clienti sono tutti turisti stranieri. Ultimamente anche SPA, centri termali, hotel, navi da crociera stanno ricercando personale che svolga la seguente professione presso queste strutture.

 

Gli orari del parrucchiere

In genere chi ha un salone lavora sempre dal martedi al sabato con orario continuativo se parliamo di piccole realtà, se parliamo invece di realtà più grandi e con più dipendenti si effettuano turni molto spesso gli orari vanno dalle 8.30 del mattino fino alle 19.30.

Come Diventare Parrucchiere?

Per diventare parrucchiere occorre frequentare una scuola per parrucchieri. Da li si può ottenere la qualifica o il diploma di acconciatore.
Esistono poi altre opportunità che permettono di diventare parrucchieri e sono corsi finanziati dallo stato che vengono svolti quando c’è la possibilità, di solito vendono consigliati dagli uffici di collocamento oppure dalle agenzie interinali.
Effettuando questa scuola o frequentando alcuni corsi si acquisisce un bagaglio culturale non indifferente. Alcune cose che si impareranno sono come effettuare il taglio, come pettinare, come effettuare un trattamento dei capelli, come effettuare il colore, e molte altre cose.
La formazione permette anche di fare degli stage su saloni dove la stessa azienda potrà assumere dopo la scuola il futuro apprendista parrucchiere, coloro che fanno questo lavoro sanno che mantenersi aggiornati su tagli di capelli, sui prodotti può essere una leva importante che può andare a loro favore, quindi questo permetterà di crescere sempre più a livello professionale.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*